A Cosenza il fico secco è d.o.p.

I frutti essiccati di fico domestico “Ficus carica sativa”, appartenenti alla varietà “Dottato”, hanno ottenuto la Denominazione di Origine Protetta (dop).

Leggi il resto dell’articolo

Annunci

Autovelox, si vede recapitare due verbali identici dai comuni di Amendolara e Rocca Imperiale

Una signora di Lecce si è vista recapitare a casa due multe da autovelox inviate dai comuni di Amendolara e Rocca Imperiale. Sin qui nulla di strano. Ma l’aspetto curioso della vicenda è che i due verbali risultano identici.

Leggi il resto dell’articolo

Castrovillari, vinti 30.000 euro ai “Soliti ignoti” su Raiuno

Antonietta Fazio Smurra, di Castrovillari, grazie ad un brillante acume investigativo porta via 30.000 euro dal commissariato più famoso d’Italia, quello dei “Soliti ignoti” su Raiuno.

Già assessore della prima Giunta Blaiotta e Dsga nella scuola, la signora Antonietta ha mostrato sin da subito quella lucidità necessaria per lasciare il segno nella trasmissione di Fabrizio Frizzi.

Pollino, una stazione meteo sui monti di Saracena. E a Piano Ruggio già -8°

 

Il datalogger installato al Piano Grande di Masistro

 

L’Associazione MeteoWeb Onlus ha installato nei giorni scorsi una nuova stazione meteorologica nel Parco nazionale del Pollino, nell’ambito del progetto avviato nell’estate 2007 per il monitoraggio delle conche carsiche in collaborazione con il centro valanghe di Arabba – unità operativa idrologia e idrometria dell’ArpaVeneto.

Sabato scorso, MeteoWeb ha installato un datalogger Hobo Onset ProV2 (lo stesso strumento utilizzato nel Programma nazionale ricerche in Antartide) in schermo solare Davis per registrare temperatura, umidità e dew point nel cuore del Piano Grande di Masistro, una conca carsica tra i monti dell’Orsomarso, all’interno del Parco Nazionale del Pollino, nel Comune di Saracena, in Provincia di Cosenza, a 1.200 metri di altitudine sul livello del mare.

 

Tecnici al lavoro nel montaggio del sofisticato apparecchio metereologico

 

E’ la terza stazione meteo che MeteoWeb installa sul Pollino, dopo quella – dello stesso modello – di Piano Ruggio, un’altra conca carsica a 1.510 metri sul livello del mare (attiva dal 2007, ha raggiunto negli inverni scorsi i -29°C), e la Davis Vantage Pro attiva al Rifugio ‘Biagio Longo’ del Cai di Castrovillari, in contrada Campolongo, nei pressi di Campotenese, a 1.027 metri sul livello del mare.

I primissimi dati meteorologici della stazione del Piano Grande di Masistro sono davvero eloquenti.

 

Il Piano Grande di Masistro (Parco nazionale del Pollino) nel comune di Saracena (Cs)

 

Sabato 9 ottobre mattina, quando a Masistro la minima s’è fermata a +0,1°C, a Piano Ruggio la colonnina di mercurio non è scesa al di sotto di +1,8°C. Nonostante Masistro si trovi a ben 310 metri di altitudine più bassa rispetto a Ruggio, è riuscita a fare una minima inferiore di quasi due gradi centigradi.

Ancor più interessante quanto accaduto la notte successiva, dalle tinte invernali, tra sabato 9 e domenica 10 ottobre.

 

Piano Ruggio con il rifugio De Gasperi in inverno

 

Ai 1.027 metri di quota del Rifugio Biagio Longo, la minima arriva addirittura a +1,3°C con estese brinate nelle campagne circostanti.

Ai 1.500 metri di Piano Ruggio la minima è scesa fino a -7,8°C.