Castrovillari, ricominciano le “Visioni”. Martedì il cinema è italiano

Con “Notturno bus“, film di Davide Marengo, con Giovanna Mezzogiorno e Valerio Mastandrea, inizia, al Teatro della Sirena, in via Ripoli, 10/F, alle ore 21, la seconda edizione di “Visioni”, il martedì di cinema italiano programmata sino al 1° marzo 2011.

Leggi il resto dell’articolo

Annunci

Trebisacce, sanità. Quale futuro per la Sibaritide?

Si torna a parlare dell’Ospedale di Trebisacce e di quali problematiche si troverà ad affrontare l’Alto Jonio, in vista del ormai certo ridimensionamento che interesserà il “G. Chidichimo”.

La Diocesi di Cassano Jonio in collaborazione con l’Associazione Medici Cattolici Italiani ha organizzato un convegno dal titolo “Quale sanità per la Sibaritide dopo la stagione dei tagli?”

Leggi il resto dell’articolo

Montegiordano, San Martino porta in piazza olio e vino

Inizia ufficialmente sabato, con la festa di “San Martino olio e vino” il nuovo corso della Pro Loco di Montegiordano, guidata da Ilaria Matteo, eletta da pochi giorni presidente dell’associazione cittadina.

Leggi il resto dell’articolo

Amendolara, una giornata al frantoio tra oli e olive

Una piantagione di ulivi

di Antonio Gerundino

Mercoledì, al frantoio Rusciano, alla Marina di Amendolara, nei pressi del bivio per Oriolo, è in programma una giornata dimostrativa “Olivo e olio”.

Leggi il resto dell’articolo

Torino, i prodotti del Pollino al Salone internazionale del Gusto

Salone del gusto di Torino

Nell’anno della biodiversità, il Parco del Pollino al Salone Internazionale del Gusto di Torino.

Al centro dell’incontro svoltosi al Lingotto venerdì, al quale hanno preso parte il direttore dell’Ente Parco, Annibale Formica, il Commissario straordinario dell’Alsia (Agenzia Lucana dil Sviluppo e di Innovazione in Agricoltura), Domenico Romaniello e il suo funzionario Ippazio Ferrari, sono stati Il catalogo commercialeI prodotti del Pollino” e “Gli antichi fruttiferi del Pollino“. Leggi il resto dell’articolo

Pollino, i prodotti tipici del Parco al salone del Gusto di Torino

 

La presentazione a Rotonda del catalogo dei prodotti del Parco

 

di Vincenzo La Camera

Il Parco del Pollino al Salone Internazionale del Gusto di Torino, organizzato dall’associazione Slow Food. Nel corso della conferenza stampa di venerdì 22 ottobre, verranno presentate le eccellenze alimentari del Pollino che stanzieranno a pieno titolo all’interno del Salone. A disposizione dei visitatori: la lenticchia di Mormanno, la melanzana rossa di Rotonda e il vino moscato di Saracena.

Intanto giovedì è stato presentato a Rotonda (Pz), nella sala del Consiglio dell’Ente Parco, un catalogo commerciale dei migliori prodotti tipici del Pollino. Anche per il catalogo è in programma l’importante vetrina torinese.

Nell’occasione è stato presentato anche il quaderno dell’Alsia “Gli antichi fruttiferi del Pollino“, che documenta il progetto di tutela della biodiversità d’interesse agrario svolto dall’Alsia e dall’Ente Parco d’intesa con la Regione Basilicata.

 

Il salone internazionale del Gusto di Torino

Il catalogo commerciale racchiude in più di 80 pagine, suddivise in sei categorie, antipasti e contorni, primi e secondi piatti, vini e liquori, prodotti da forno e per la colazione. Un’ulteriore categoria, classificata come “varie” comprende condimenti come l’olio e materie prime quali la farina.

“Gli antichi fruttiferi” riporta i risultati dell’indagine svolta dall’Agenzia Lucana di Sviluppo e di Innovazione in Agricoltura da Aprile 2009 per un anno. Sono stati mappati tutti i comuni del Parco del versante lucano ed anche i comuni calabresi di Laino Borgo, Laino Castello e Mormanno.

Ogni specie frutticola e’ stata fotografata e conservata per una successiva mostra: 41 le specie e 519 le varietà censite nei 119 siti di campionamento. Tra le specie studiate pero, melo, olivo, ciliegio, susino, pesco, albicocco, castagno, gelso, nocciolo, nespolo, vitigni da vino e da tavola, piccoli frutti e piante ad uso domestico.

Sono intervenuti, a Rotonda, il presidente e il direttore del Parco, Domenico Pappaterra e Annibale Formica, il commissario straordinario dell’Alsia, Domenico Romaniello, il dirigente Area Sviluppo Agricolo, Sergio Gallo, in rappresentanza della Camera di Commercio di Potenza Franco Fucci, Giovanni Figliuolo dell’Università della Basilicata, il vice presidente del Parco, Franco Fiore e Liliana Bernardo, consigliera del Parco

Trebisacce, week end tra pappagalli e cardellini

Inizia, giovedì, a “Le Fornaci” di Trebisacce (vicino il Sidis), la prima mostra ornitologica.

L’esposizione di volatili di ogni genere è stata organizzata dall’Associazione ornitologica rossanese con il patrocinio dell’Amministrazione comunale di Trebisacce.

L’apertura al pubblico è prevista per sabato (9-19) e domenica (9-16).

Info: 347.4835098

Marco Masini sul palco di Amendolara

Marco Masini

Marco Masini farà tappa ad Amendolara mercoledì 18 agosto alle 22, in occasione dei festeggiamenti in onore di San Rocco.

Il 46enne cantante fiorentino si esibirà nella cittadina jonica nel corso del suo tour 2010 partito a maggio. Tra i più famosi interpreti della musica leggera italiana, Masini ha raggiunto l’apice del successo con brani come Disperato (primo posto a Sanremo giovani nel 1990), Bella stronza, Le ragazze serie, T’innamorerai. E L’uomo volante, con cui ha conquistato il gradino più alto del podio di Sanremo nel 2004. Nella sua carriera Masini ha inciso 15 dischi, esordendo nel 1990 con un lavoro dal titolo Marco Masini. Nel febbraio 2009 è uscito il suo ultimo disco, L’Italia… e altre storie, che contiene il brano Italia, dai toni critici e provocatori.

Il concerto di Amendolara è gratuito e si svolgerà nella centrale piazza Giovanni XXIII, nel centro storico.

Bertoli, tale padre tale figlio

Alberto Bertoli

Il 12 agosto, alle ore 22,  concerto di Alberto Bertoli e i Giullari ad Amendolara Marina. Il figlio del compianto Pierangelo, cantautore di prestigio degli anni ’80-’90, si esibirà in occasione dei festeggiamenti in onore della Madonna della Salute. Trentenne, di Sassuolo (Mo), Alberto segue sin da bambino le orme del padre, collaborando nel 2002 alla scrittura di alcune canzoni del nuovo album che papà Pierangelo non riuscirà mai a cantare per la sua prematura scomparsa.

Fresco di uscita (giugno 2010) il primo lavoro completo di Alberto Bertoli, dal titolo Il tempo degli eroi. L’album che sarà promosso nel tour estivo, e dunque presentato anche sul palco di Amendolara, contiene anche la canzone “A muso duro”, cavallo di battaglia di Pierangelo Bertoli.